11 FEBBRAIO 2020

La musica non muore mai.Il ritmo si fa battito del cuore che continua a pulsare vivo in altri cuori. Il silenzio non è assenza, diventa solo funzionale intervallo di tempo all’armonia che riverbera nei giorni di chi resta.L’11 febbraio – a un anno dalla sua scomparsa – presso il “Golden Pot”di Cardito, si è tenuto l’evento “Over the edge”, in memoria del batterista Carmine Natale. E “oltre il limite” è il messaggio che ha voluto lasciare Carmine con la sua musica e che ha improntato ogni giorno della sua vita.Gli amici musicisti di Carmine si sono alternati sul palco per omaggiarlo .Qualcuno una volta ha detto qualcosa sul fatto che la musica non avrà mai fine, non fino a quando il piede di un sognatore batterà a ritmo con il suo cuore… e c’è davvero da credergli.
Francesca Prisco

 

foto di Carmine Natale ph Diego Marino